martedì 1 novembre 2011

E 'arrivato il momento del..'ricordo'...

sono i giorni..del 'ricordo'...e
pensando a questi
che
ho proposto in una
meditazione
sulla Gioia
il 'pensiero di Gibran tratto dal 'Profeta'...



QUANDO SIETE FELICI,
GUARDATE NEL FONDO DEL VOSTRO CUORE
E SCOPRIRETE
CHE E'PROPRIO CIO'
CHE VI HA DATO TANTO DOLORE
A DARVI TANTA GIOIA.
E
QUANDO SIETE TRISTI,
GUARDATE ANCORA NEL VOSTRO CUORE

SAPRETE DI PIANGERE
PER CIO'CHE IERI 
E'STATO
IL VOSTRO GODIMENTO.

ALCUNI DI VOI DICONO:
LA GIOIA
E' PIU' GRANDE DEL DOLORE
E
ALTRI DICONO
NO
E' PIU' GRANDE
IL DOLORE.

MA IO VI DICO CHE SONO INSEPARABILI.

il quadro è uno dei 'ricordi'di Tiziana.

3 commenti:

  1. Gioie e dolori sentimenti contrastanti del cuore, emozioni forti, che fanno capire quanto siamo vivi.
    “I giorni del ricordo” devono divenire “i giorni della gioia”, ma chissà per quale motivo, divengono spesso giorni della nostalgia. Giusto guardare in dietro per non dimenticare, ma altrettanto importante è vivere il presente, gioendo e …. forse anche soffrendo per quello che stiamo ora, cercando di non perdere nulla di quello che stiamo vivendo, senza rimpianti di ciò che siamo stati.
    Energia di vita … , che vive ... giorno dopo giorno, sapendo che in ogni secondo qualcosa dentro e fuori di noi cambia.

    Grazie Edo che condividi con noi emozioni e pensieri … , il quadro è bellissimo.

    RispondiElimina
  2. In ogni tuo quadro riesci ad esprimere
    sentimenti e sensazioni da te vissute e
    l'evocazione suscita in noi il ricordo e
    la gioia, per quanti il nostro cuore ha
    amato e continua ancora ad amare.

    Il sentiero mi appare come una scala,circondata da alberi,che portano la memoria del tempo che passa; scala che conduce alla Luce della Gioia.
    Fantastico, mi piace!
    Un abbraccio...
    Camilla/Fulgenzia

    RispondiElimina
  3. Giungono insieme e se l'una siede con voi alla vostra mensa, ricordate che l'altro è addormentato nel vostro letto.
    In verità voi siete bilance che oscillano tra il dolore e la gioia.
    Soltanto quando siete vuoti, siete equilibrati e saldi.
    Un abbraccio ... dani
    Bello il quadro ... sembra proprio di imboccare il sentiero ...

    RispondiElimina